Mutazioni Forpus Coelestis

 

Mutazione

Descrizione

Trasmissione

Maschio

Femmina

Ancestrale/Verde

Non si tratta assolutamente di una mutazione genetica, ma di esemplari che hanno le caratteristiche di colorazione tali e quali a quelle che si trovano negli esemplari che vivono liberi in natura.

Dominante

Foto

Foto

Blu

E’ un blu che può assumere diverse tonalità, il maschio mantiene un blu più intenso (cobalto) nell’estremità delle ali e nel codrione. E’ probabilmente la mutazione più diffusa, ma anche una delle più belle. Si tratta di una mutazione legata alla psittacina, ossia alla riduzione (totale o parziale) di pigmentazione giallo dalla forma ancestrale di colore verde (il verde è la somma del giallo e del blu).

Recessiva

Foto

Foto

Ala Grigia

Questa mutazione viene spesso denominata spesso pastello, alcuni studi sostengono che non si tratta realmente della mutazione pastello, bensì della mutazione nota con il nome internazionale “Marbled” che letteralmente andrebbe tradotta con il termine marmorizzato ma che va correttamente tradotta in Italiano con il termine Ala Grigia. Chi come me ha allevato agapornis sa bene che la mutazione pastello interferisce con quella NLS ino, ossia che gli esemplari pastello portatori della mutazione NLS ino mostrano una colorazione intermedia rispetto alle due mutazioni, nei Forpus questo non succede e questo mi fa propendere per la tesi che la mutazione pastello attualmente non esista nei Forpus. E’ una mutazione legata alla Eumelanina, ossia alla riduzione totale o parziale della Eumelanina dalla penna con l’effetto di un ingiallimento.

Nel maschio il verde lascia il posto ad un verde molto più tenue dalle tinte pastello (giallo scuro) con alcune soffusioni grigie evidenti soprattutto sulle ali. Il viola del codrione delle ali si trasforma in un blu brillante. Nella mutazione blu invece si assiste ad un azzurrino molto chiaro tendente al bianco, con soffusioni grigie evidenti soprattutto sulle ali. Le femmine invece sono di un giallo molto più chiaro e intenso rispetto al maschio e le soffusioni grigie sono quasi impercettibili, allo stesso modo nella mutazione blu, il colore è quasi bianco con impercettibili soffusioni grigie.  Questa mutazione può esprimersi con delle differenze nelle tonalità a seconda del soggetto. Le femmine sono molto simili a quelle in mutazione American.

Recessiva

Foto (blu)

Foto

Foto (Blu)

Foto

American

Mutazione nota come “giallo americano” e “bianco americano” quando alla mutazione pastello si accompagna la mutazione blu. Alcuni sostengono che non si tratta della mutazione diluito ma bensì di una vera è propria nuova mutazione differente dalla mutazione diluito e che deve essere ancora classificata. Chi sostiene che non si tratta della mutazione diluito argomenta questi tesi mettendo in evidenza che nella mutazione diluito la riduzione della pigmentazione è del 90% mentre nella mutazione american è del 100% (in sostanza il giallo della mutazione american sarebbe più giallo di quella diluito). La classificazione di questa mutazione rimane dubbia, al momento propendo per quella maggiormente utilizzata, ossia “American”.  Il verde lascia il posto al giallo anche se rimangono ben evidenti a differenza della mutazione pastello le zone marcature blu nel piumaggio, associata alla mutazione blu si assiste invece ad esemplari quasi bianchi ma anche in questo caso con delle marcature blu ben evidenti. Questa mutazione può esprimersi con delle differenze nelle tonalità a seconda del sesso e del soggetto.

Recessiva

Foto

Foto

Foto Blu

Faded

Questa mutazione viene spesso denominata Isabella anche se probabilmente in modo improprio. E’ una mutazione lagata alla Eumelanina, in questo caso la riduzione dell’Eumelanina avviene in proporzione ridotta. I colori appaiano alla vista lievemente più chiari, quasi “sbiaditi”.  E’ una delle prime mutazioni riscontrate nei Forpus, viene fatta risalire agli inizi degli anni ’80 in Germania. E’ una mutazione che non ha riscosso un grande successo, nonostante abbia un suo fascino ed è per questo difficile da reperire in commercio.

Recessiva

Foto

 

Pale Fallow

Questa mutazione viene spesso denominata semplicemente Fallow. Gli esemplari sono caratterizzati dall’occhio rosso e da un colore più chiaro del piumaggio, il maschio nella colorazione ancestrale si caratterizza per la sostituzione del blu con il cobalto/viola nelle piume all’estremità delle ali. E’ una mutazione legata alla riduzione non omogenea della Eumelanina nella struttura della piuma.

Recessiva

Foto

Blu + Fallow

Foto

Blu + Fallow

Pezzato Dominante

In alcune zone del corpo il verde è sostituito dal giallo o dal bianco in caso di mutazione blu, il numero di zone e la loro ampiezza può variare in modo molto differente da esemplare a esemplare. E’ una mutazione legata ad una riduzione della Eumelanina sparsa in tutta la psittacina del piumaggio in percentuali variabili ma inferiori al 100%. Come tutte le mutazioni dominanti in modo incompleto può essere a singolo o doppio fattore, ma in questo caso non è semplice indentificare la presenza di uno o due fattori visto che le pezzature possono verificarsi in percentuali molto variabili.

Dominante in modo incompleto

Foto

Pezzato Blu

Foto

Coppia

NLS ino

Questa mutazione è meglio conosciuta come lutino e albino quando si accompagna alla mutazione blu, il manto è completamente giallo (lutino) o completamente bianco (albino) e l’occhio è rosso. La mutazione albino rende non evidente il dimorfismo sessuale. Si tratta di una mutazione legata alla alterazione nella distribuzione della Eumelanina

Recessiva

Foto

Foto (albino)

 

Foto

Foto (albino)

 

 

Fattore scuro

E’ una delle ultime mutazioni sviluppata dopo il 2010, in Italia si riesce a trovare in commercio a partire dal 2015 ma si sta sviluppando rapidamente. Può presentarsi con singolo e doppio fattore, l’effetto è particolarmente palese quando viene trasmesso il doppio fattore, il verde lascia il posto ad un verde intenso olivastro, mentre il blu lascia il posto ad un grigio chiaro, malva, il blu accompagnato alla mutazione singolo fattore da luogo ad un bellissimo color cobalto. E’ una mutazione legata ad una alterazione della struttura spugnosa della piuma.

Dominante in modo incompleto

Cobalto (Blu + SF)

Malva (Blu+DF)

Oliva (DF)

Cobalto (Blu + SF)

Verde Scuro SF

Malva (Blu+DF)

Oliva DF

Misty

E’ una delle ultime mutazioni sviluppata dopo il 2010, al momento è difficile reperirla in commercio.  Si tratta di una mutazione legata alla Eumelanina, si manifesta con una lieve diluizione del pigmento (circa 25%). Questa mutazione al pari della mutazione a fattore scuro rende più scuro il piumaggio, ma a differenza di questa la colorazione si presenta meno omogenea come se fosse avvolta da una lieve velatura. Può presentarsi con singolo e doppio fattore, l’effetto è particolarmente palese quando viene trasmesso il doppio fattore, in quanto i colori diventano decisamente più intensi.

Dominante in modo incompleto

Verde DF

Blu DF

Grigio o Grey

E’ una delle ultime mutazioni sviluppata dopo il 2010, al momento è difficile reperirla in commercio. Questa mutazione è talvolta confusa con la mutazione Fattore Scuro. Il verde lascia il posto ad un verde grigio e il blu ad un blu fortemente tendente al grigio. E’ una mutazione dovuta ad una alterazione nella struttura della piuma.

Dominante in modo incompleto

Blu

Femmina Blu Grigio

SL Cinnamon

E’ una mutazione sviluppatasi molto recentemente, riconosciuta nel 2015 nei Paesi Bassi, è in una fase di diffusione. E’ la prima mutazione sesso legata dei forpus. E’ una mutazione recessiva che non va confusa con la mutazione faded. In questa mutazione il piumaggio assume un colore tendente al marrone chiaro (senape). E’ una mutazione che non riduce l’Eumelanina bensì che comporta una ossidazione della stessa, portandola a un colore marrone cannella al posto del consueto nero.

Recessiva sesso legata

Cobalto

Blu

Malva

 

Turchese o Turquoise

Mutazione che ha conosciuto una buona diffusione negli Stati Uniti a partire dal 2010, recentemente (nel 2016) sono stati importati degli esemplari nel nord Europa ci si aspetta nei prossimi anni una diffusione anche nel vecchio continente. Questa mutazione è esattamente come la mutazione blu una mutazione legata alla psittacina, quello che è diverso rispetto alla mutazione blu è la percentuale di riduzione  della pigmentazione gialla (stimata intorno al 75%). L’effetto finale è un blu turchese molto bello a vedersi.

Recessiva

 

 

Viola o Violet

Sebbene sia stata documentata la nascita di alcuni esemplari in questa mutazione ad oggi a quanto ci risulta non esiste un ceppo stabile della mutazione e quindi non si può affermare che la mutazione esista. E’ una mutazione legata ad una alterazione della struttura spugnosa della piuma.

 Dominante in modo incompleto

 

 

 

Mutazioni Forpus Passerinus

 

Ancestrale/Verde

Non si tratta assolutamente di una mutazione genetica, ma di esemplari che hanno le caratteristiche di colorazione tali e quali a quelle che si trovano negli esemplari che vivono liberi in natura.

Dominante

Foto

Foto

Misty

E’ l’unica mutazione di cui siamo a conoscenza, nel 2005 alcuni Passerinus in questa mutazione sono stati esposti anche ad alcune importanti mostre nazionali. Questa mutazione al pari della mutazione a fattore scuro rende più scuro il piumaggio, ma a differenza di questa la colorazione si presenta meno omogenea come se fosse avvolta da una lieve velatura. Può presentarsi con singolo e doppio fattore, l’effetto è particolarmente palese quando viene trasmesso il doppio fattore, in quanto i colori diventano decisamente più intensi.

Dominante in modo incompleto

Foto

 

Confronto

Foto

 

Mutazioni Forpus Conspicillatus

 

Ancestrale/Verde

Non si tratta assolutamente di una mutazione genetica, ma di esemplari che hanno le caratteristiche di colorazione tali e quali a quelle che si trovano negli esemplari che vivono liberi in natura.

Dominante

Foto

Foto

 

Mutazioni Forpus Xanthopterygius

 

Ancestrale/Verde

Non si tratta assolutamente di una mutazione genetica, ma di esemplari che hanno le caratteristiche di colorazione tali e quali a quelle che si trovano negli esemplari che vivono liberi in natura.

Dominante

Foto

Foto